giovedì 8 novembre 2007

Quitely


Piano piano inizia la giornata, quasi in punta di piedi scoppia poi in un sussulto.
Piano piano entra la vita ad ogni respiro.
Piano arriva la luce sul tuo viso.
Oggi mi vestirò piano, perchè in fondo oggi non ne ho molta voglia.
Stasera Teatro alla Scala...ci voleva. Come mi è mancato in questi mesi....
Piano piano arriva tutto, tutto.
Anche la paura cresce piano...quella sto ancora cercando di scacciarla.
Vorrei solo un campo di papaveri.

1 commento:

Feronia ha detto...

Ed io piano piano entro nel tuo mondo e ti leggo sempre con intensità.:)