mercoledì 25 luglio 2007

Black Rain


Già...perchè oggi avevo il mascara e a me è sembrata più o meno una cosa del genere. Non è giusto. No. Non avevo mai dato tanto l'anima per lo studio. Tutto tempo sprecato. Sono esausta, avrò dormito sei ore in tre notti. Come si fa ad avere fiducia in sè stessi? Come si fa a starci qui? Mi sento davvero un'inetta, lo sono proprio in realtà. Nulla. Non va per me...proprio non ce la si fa. Più ci si sforza...boh. Silenzio...come quello di ieri notte, misto al freddo. Presagi e occhi gonfi. Ho sonno e male ovunque.

16 commenti:

il kala ha detto...

Dai mery coraggio...andrà meglio...a volte per quanto ci si sforza non si raccoglie niente,ma alla fine verrai ripagata...lo so.

un bacio^_^

gian ha detto...

forza mery ...anche se è andata male non devi disperarti...intanto non hai perso tempo ...la prossima volta sai già come affrontarlo ...di sicuro farai faville la prossima volta..
io ci scommetto ...

ciao ...

peterpan60 ha detto...

Ci provo. Credo di conoscerti, almeno un po'. Difficile che tu voglia, oggi, uscire dalla pioggia sporca che ti sta inondando... E, cosa ancor più difficile, sono sempre più convinto che nel tuo rapportarsi a me, fatalmente, giochi ancora un grande peso il ruolo che ho avuto... Insomma, parlarmi, avere contatti con me, comporta, temo, una dosa inevitabile e inconscia di "redde rationem", una bella fetta di debito da pagare al super-io intellettuale che rappresento... Ebbene, credo sia venuto il momento di buttare all'aria questo schema: fanculo lo studio, fanculo le amate lettere, e ripartiamo dal fatto di essere due essere umani che si stimano profondamente. E proprio in una giornata, in un momento, come oggi. La conosco, eccome, la tua profonda passione per le lettere e la cultura: e sono convinto che manchi solo una piccola tessera, una chiave, un codice, che è profondamente dentro di te. Nessuna psicanalisi da quattro soldi, nessun psicologismo d'accatto...
Semplicemente, sento solo che questo vecchio ex-prof potrebbe, forse, aiutarti. Ma non perché è un prof: è il resto, che conta...

marty ha detto...

stella...io resto in silenzio...ti guardo e sento singhiozzare..ma ci sono...

me ha detto...

lacrima per un peterpan.
grazie massi!
....=)

stellì ha detto...

se non ho capito male,
ti è andata male. mh. coraggio, alzati, e cancella quella traccia di mascara nei tuoi occhi. un panno bagnato, e via.

un bacio.
*

★ MoяиaZ ★ ha detto...

Diceva un personaggio famoso: "Se non credi in te stesso, chi ci crederà?"... E'l'abbattimento di un momento "no".. Ma ti conosco: so che domani sarai già in piedi a testa alta e pronta per ricominciare. Bastano solo 2 parole.. FORZA MERY

Anonimo ha detto...

ma va che va di moda essere bocciati agli esami..non siamo mica degli impegnoni noi......non ci avranno mai come vogliono ...ahahahahahhaha

Anonimo ha detto...

eh si; farsi bocciare è proprio di moda
ihiahuaihauiahiu

soprattuto moda di questa qua! grande! però è amirevole come riesci a farti compiangere ancora e ancora,datutti quanti:)

forse aveva ragione qualcuno:)

Anonimo ha detto...

dimenticavo!come direbbeil mio trisavolo;vai a lavuràààààààà!!!!

mery ha detto...

grazie anonimo
sei un grande ignorante...
ma inutile che te lo dico
lo sai già di sicuro.

il kala ha detto...

poverino questo anonimo...

non ha altro da fare che venire nei nostri blog a scassare

significa che è frustrato per la sua misera vita sociale...se ne ha una...

Ma perche non vai a rompere da qualche altra parte?

maty.. ha detto...

davvero...ignorante credo sia proprio la parola giusta..ma soprattutto..abbi il coraggio di firmare..almeno un minimo di dignità la conservi!

stellì ha detto...

sono contenta che ti metto un pò di serenità.
ti stringo,
*

Anonimo ha detto...

no no calma..di anonimi qui ce ne sono due..il primo invece ci sta dentro..hihi

mery ha detto...

sì sì il primo ci sta dentro sì...e so benissimo chi sei... chicco